Il primo incontro – messa a punto della strategia per far nascere il Flag

FLAG MARCHE CENTRO: INCONTRO QUESTA MATTINA IN COMUNE AD ANCONA PER L’ANALISI DELLO STATUTO DELLA COSTITUENDA ASSOCIAZIONE


Questa mattina incontro al Comune ad Ancona per mettere a punto la strategia che dovrà portare alla nascita del Flag, cioè il gruppo di azione locale per la pesca, per i comuni della zona costiera centrale delle Marche che sarà coordinato da Comune di Ancona. Questa azione nasce all’interno del piano operativo del Fondo Europeo per gli Affari Marittimi e la Pesca (FEAMP 2014-2020).

I FLAG sono gli organismi di partenariato pubblico/privato che nel territorio avranno il compito di individuare quali sono le azioni concrete verso le quali indirizzare i finanziamenti comunitari a sostegno del mondo della pesca.

Il costituendo FLAG MARCHE CENTRO interesserà i territori costieri ricompresi tra i Comuni di Montemarciano e Civitanova Marche.

Il Comune di Ancona il 27 luglio ha presentato alla Regione Marche la manifestazione d’interesse, come soggetto capofila, per la costituzione del FLAG MARCHE CENTRO, il quale dovrà aggregare vari soggetti (enti pubblici, associazioni della pesca, istituti di credito, soggetti rappresentanti della società civile) con lo scopo di elaborare una strategia di intervento al fine di gestire i fondi comunitari da destinare al proprio territorio di riferimento.

Entro settembre l’organismo di partenariato dovrà essere formalmente costituito e aver presentato alla Regione Marche, al fine di ottenere il necessario riconoscimento, il piano di sviluppo locale, che concretamente dovrà individuare le azioni di intervento. I FLAG che saranno selezionati potranno emanare dei bandi per l’assegnazione dei finanziamenti degli interventi a favore del mondo della pesca.

Questa mattina nella ex sala consiliare del Comune di Ancona, si sono ritrovati alcuni soggetti interessati a questo progetto:

– ACGI-AGRITAL;

– Associazione produttori pesca;

– Banca di Ancona;

– Camera di Commercio di Macerata;

– CNR-ISMAR;

– Co.Ge.Vo. Ancona;

– Comune di Civitanova Marche;

– Comune di Falconara Marittima;

– Comune di Porto Recanati;

– Federcoopesca Confocooperative;

– Legacoop Pesca Marche;

– UBI Banca Popolare di Ancona;

– Università Politecnica delle Marche

Hanno inoltre già manifestato l’interesse ad aderire al FLAG e a partecipare alla redazione del Piano di Azione Locale:

– Federpesca Marche;

– Camera di Commercio di Ancona;

– Comune di Montemarciano;

Sono in corso i contatti con i restanti stakeholder sia pubblici che privati, che oggi non hanno potuto partecipare, tenuto conto del particolare periodo coincidente con le ferie estive.

Lo sforzo di tutto il territorio interessato – ha affermato a margine il Sindaco di Ancona Valeria Mancinelli – è quello di coinvolgere il più possibile gli operatori del settore pesca, che dovranno essere i protagonisti dell’operazione, afficnhe i fondi possano realmente essere spesi in maniera efficiente ed efficate a sostegno dello stesso settore.

E’ stato aperto il sito www.flagmarchecentro.eu dedicato a questa operazione, già affiancato da una pagina facebook, per una più efficace azione di animazione del territorio, dato che consentirà anche di raccogliere progetti o comunque interventi per la redazione del Piano di Azione Locale.

E’ già attivo l’indirizzo mail info@flagmarchecentro.eu che tutti gli interessati all’operazione potranno utilizzare nella maniera più semplice e diretta.

Questa mattina gli intervenuti hanno avuto anche l’occasione di approfondire i contenuto dello Statuto dell’Associazione che sarà costituita con atto pubblico e che si candiderà a gestire il FLAG MARCHE CENTRO.

I tempi sono molto stretti, infatti nel bando regionale è prevista la scadenza del 28 settembre prossimo per la presentazione della documentazione necessaria a presentare la candidatura, come organismo gestore.

Entro tale data il FLAG dovrà essere formalmente costituito come Associazione pubblico/privata.


pdf – Comunicato stampa

articolo rassegna stampa

Lascia un commento

Pin It on Pinterest